• Silvia Pollice

Discovering Garage Italia: quando il paradiso dei motori incontra il design firmato Alpha District

Situato all’interno della storica stazione di servizio Agip Supercortemaggiore voluta da Enrico Mattei negli anni Cinquanta, Garage Italia nasce nel novembre 2017 dal genio dell’architetto Michele De Lucchi e dallo spirito imprenditoriale di Lapo Elkann, principalmente come officina-spazio per la customizzazione di veicoli di ogni genere e ristorante gourmet. Ma la sua punta di diamante è l’esclusiva terrazza “Riva Privèe”, che rievoca il ponte di un motoscafo vintage.



Il lato vintage di Garage Italia

Siamo nel clou del boom economico italiano, quando Enrico Mattei commissiona all’architetto Mario Bacciocchi la costruzione della stazione Eni Supercortemaggiore che, completata nel 1953, diventa immediatamente un tempio dell’automobile frequentato assiduamente da tutti quegli automobilisti che, nel weekend, percorrono la Milano-Laghi. Attiva fino alla metà degli anni ‘80 e parzialmente negli anni ‘90, la stazione ben rappresenta l’idea di benessere economico e sociale dell’epoca, grazie alla minuziosità architettonica rivolta anche agli edifici industriali e di servizio.


La stazione sorge su un lotto triangolare in Piazzale Accursio, definito dall’intersezione di due viali, che ne hanno appunto influenzato la forma architettonica. Per molti anni, questa bellissima architettura è rimasta abbandonata al suo destino di incompresa decadenza, fino alla sua riqualificazione nel 2017, che l’ha reso uno dei luoghi symbol di Alpha District.


Garage Italia oggi: Alpha District conosce l’atelier del veicolo

Nel novembre 2017, l’ex-stazione Agip Supercortemaggiore ritorna al suo antico splendore, ma sotto un’altra veste: grazie all’intervento di restyling guidato dall’architetto Michele De Lucchi e all’intuizione imprenditoriale di Lapo Elkann, nasce Garage Italia. Pur rispettando l’identità storica e architettonica dello spazio, Garage Italia lo proietta nella contemporaneità, trasformandolo in un hub creativo specializzato nella realizzazione di progetti di personalizzazione “su misura” dei veicoli, in collaborazione con i brand più prestigiosi del settore. In poche parole, siamo nel paradiso degli appassionati di motori.


Ma Garage Italia non è solo questo: qui il mondo del motor design, della cucina d'eccellenza e della moda si incontrano e si confondono, portando nuova linfa vitale al quartiere Portello e diventando una delle architetture di riferimento per Alpha District.



Sicuramente l’elemento più catchy di Garage Italia è la materioteca, dove i sogni (e i progetti) diventano realtà: famosa per le sue pareti decorate con tessuti, pelli e campioni di lamiera in infinite variazioni cromatiche, qui il cliente può scegliere gli accessori che più rispecchiano le sue esigenze e l’identità della sua vettura.




E, per gli habitués più incontentabili, Garage Italia concepisce l’Haute Detailing, in collaborazione con Marcello Mereu, specializzato in car detailing (letteralmente "trattamenti di bellezza d'altissimo livello per auto di lusso e supercar"), un servizio unico pensato apposta per ripristinare lo splendore originario del veicolo e farlo durare nel tempo.


Ma si sa, come tutti i trattamenti di bellezza esclusivi, anche quelli riservati alla propria vettura richiedono tempo e pazienza. E il team di Garage Italia ne è consapevole: per ingannare l’attesa, il cliente può gustare la proposta gourmet firmata dallo chef stellato Andrea Ribaldone, che rivisita in maniera creativa i grandi classici della cucina tradizionale milanese o, in alternativa, sorseggiare un cocktail (rigorosamente preparato all’interno di una Ferrari GTO, che funge da isola-drink). Oppure può fermarsi ad ammirare la cloud di 1100 modellini di automobili del cocktail bar.



Ph credit: Garage Italia


CONTATTACI

info@alphadistrict.it

tel +39 0249791987